top of page

FESTIVAL ARTERRANTE

Aggiornamento: 10 mag 2023

AGIRE, SENTIRE, PERFORMARE

Villa Longoni sarà una delle sedi del Festival Arterrante!

Un festival dedicato allo spettacolo contemporaneo che si svolgerà tra l'11 e il 14 maggio in diverse location nel comune di Desio.


Nasce l'ArtErrante festival: Desio, Vimercate e Milano-quartiere Gorla, insieme dal 2021 per un progetto di promozione della creatività giovanile.

Un festival per sostenere la scena teatrale contemporanea emergente: un gruppo di giovani under 30 si è messo in gioco per formare una direzione artistica partecipata e ha condiviso direzione e organizzazione del nuovo festival.

Un lungo lavoro di preparazione, relazione, coordinamento tra varie proposte. Abbiamo seminato idee, innaffiato germogli creativi, offerto formazione coinvolgendo giovani artisti e giovani partecipanti e spettatori.

Dopo tanto lavoro e tanta cura, ora siamo pronti per vivere 4 giorni di festa con la città di Desio: spettacoli, incontri, laboratori gratuiti, seguiti dalla nostra web radio.

Continuiamo a seminare con la speranza che questo festival possa crescere nel tempo arricchendosi di esperienze e anche dell'incontro tra diverse generazioni.


IL PROGRAMMA:


Giovedì 11 maggio - ore 21.00 - VILLA TITTONI

Marco Chenevier "Quintetto"

Uno spettacolo da costruire da zero, con l'aiuto del pubblico. Marco Chenevier porta in scena uno spettacolo corale, ogni volta uguale ma differente al contempo, grazie all'interazione con gli spettatori, che diventano parte attiva della messa in scena. Un'idea innovativa di teatro, dove la verità nasce nelle relazioni.


Venerdì 12 maggio - dalle17.30 alle 19.00 - VILLA LONGONI

"Laboratorio di scrittura creativa" a cura di Sabra Biella

Un laboratorio di scrittura creativa liberamente ispirato al titolo dello spettacolo teatrale "Relazioni necessarie" si configura come una pratica esperienziale di gruppo, slegata da obiettivi di performance. Punto di partenza è uno stimolo sensoriale: la parola pronunciata e scritta - nell'interazione tra i vari partecipanti - diviene poi una guida preziosa, poiché consente di intessere un dialogo consapevole tra le diverse parti di sé.


Venerdì 12 maggio - ore 21.00 - VILLA TITTONI

Valentina Lisi "Relazioni Necessarie"

Una lampada, un tavolo, un album cartonato pop­up: questi gli elementi che prendono vita nello spettacolo Relazioni Necessarie. Come risuonano in noi le relazioni primarie, quelle che nessuno propriamente sceglie? Su una base di voci stonate e accordi che stridono può essere incisa una diversa armonia, qualora si decida di narrare di nuovo, con voce piena e a ritroso, la propria storia.


Sabato 13 maggio - dalle ore 16.30 alle 18.00 - nelle vie della città

"Parata di Arterrante" a cura di Coop. Tempo per l'Infanzia

Una parata spettacolo che si muoverà lungo le vie della città in un tragitto che collega piazza della Conciliazione a Villa Longoni. Una parata per far scendere in strada, per far aprire le finestre


Sabato 13 maggio dalle ore 16.30 alle 18.00 - VILLA LONGONI

"Laboratorio di serigrafia" a cura di Coop. Tempo per l'Infanzia

A partire dai disegni realizzati da ragazzi/e di Milano, sono stati creati durante i mesi di progetto, dei telai per la stampa di magliette personalizzate. Durante l'ArtErrante Festival, grazie alla presenza di un tecnico esperto e ai ragazzi che hanno seguito il corso, i partecipanti potranno sperimentare varie tecniche di stampa serigrafica e portarsi a casa la propria maglietta, con un disegno realizzato dai giovani artisti del progetto.


Sabato 13 maggio ore 21.00 - SALA PERTINI PALAZZO COMUNALE

Giovanni Onorato "Suck my iperuranio"

Un comico che non fa più ridere. Abbandonato dal suo amore, si rifugia nei suoi sketch, provando e riprovando le battute del suo spettacolo ma finendo sempre per parlare della sua amata Maria. Liberamente ispirato a Opinioni di un clown di Heinrich B611, Giovanni Onorato mette in scena una stand-up comedy ironica, fresca e godibile facendo del tragicomico il suo punto di forza.


Domenica 14 maggio - ore 21.00 - SALA PERTINI PALAZZO COMUNALE

Sotterraneo "Shakespearology"

Un William Shakespeare irriverente prende parola nello spazio del contemporaneo. Shakespearology è uno spettacolo che accorcia ogni distanza - reale o immaginata - e costringe a rimettere in discussione ogni possibile narrazione stereotipata sul Bardo e sul teatro.


Tutti gli spettacoli e i laboratori sono GRATUITI ma è necessario prenotarsi scrivendo a:

progettoarterrante@gmail.com


E in più sabato alle ore 19:00 nel giardino di Villa Longoni (tempo permettendo) si terrà lo spettacolo PANCHINE. Scarica il volantino per saperne di più:

Panchine_1
.pdf
Download PDF • 943KB


170 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Kommentarer


bottom of page